Contact
Subscribe to our newsleter
Free Design Software
rfq rfq

DATI DI PROGETTO:

  • Almelo
  • Paesi Bassi
  • Architetto:
    pr8 architecten
  • 2014 - 2015
  • Committente:
    Heracles Almelo
  • Contractor:
    AKOR Bouw
  • Copertura in acciaio:
    SDW Profiel
  • Fotografie:
    © Little Planet

APPROFONDIMENTI:


  Prodotto: Aluzinc®: acciaio con rivestimento in zinco e alluminio

Stadio Polman


Nel corso del suo ampliamento e dell'aggiornamento dei suoi impianti, lo stadio Polman di Almelo È stato dotato di un ulteriore anello per incrementare sostanzialmente il numero di sedute. In conseguenza di questa costruzione, si è reso necessario realizzare una nuova copertura, fatta con acciaio preverniciato Aluzinc di ArcelorMittal.

La ristrutturazione e l'ampliamento dello stadio Polman, guidati dallo studio di architettura olandese pr8 Architecten e in particolare da Norbert Lienesch, include L'aggiunta di un secondo anello su tutti e quattro i lati delle tribune al fine di incrementare il numero di sedute necessarie per lo stadio. Inoltre, il vecchio tetto dello stadio è stato demolito e sostituito da una nuova copertura.

Aluzinc®: un rivestimento estetico e resistente per raggiungere i requisiti delle moderne architetture
L'acciaio preverniciato Aluzinc di ArcelorMittal, prodotto nello stabilimento del gruppo di Differdange in Lussemburgo, È stato utilizzato per la costruzione della copertura nuova dello stadio. SDW Profiel, che ha lavorato le bobine di Aluzinc trasformandole in fogli di acciaio trapezoidali, ha proposto questo acciaio con rivestimento metallico al team di costruzione per via delle sue caratteristiche estetiche uniche, caratterizzate da una brillantezza argentea e scintillante, ma anche grazie alla sua incredibile durabilità dovuta alla eccellente resistenza alla corrosione.

ArcelorMittal ha fornito un totale di 90 t di acciaio preverniciato Aluzinc AZ 185 con una particolare stampa di finitura Antin pronte per la fabbricazione delle lamiere profilate che servivano per la realizzazione della copertura a unica pelle.

Ristrutturazione dello stadio Polman: dettagli e backstage
L'ampliamento dello stadio Polman, situato nella municipalità di Almelo, sede del club calcistico Heracles Almelo, era un passo necessario per stare dietro ai crescenti successi del team nella lega nazionale olandese e alle crescenti vendite di biglietti. Lo stadio del club, aperto nel 1999 con una capacità di 6900 spettatori, era già stato ampliato fino a raggiungere le 8500 sedute nel 2005, ma la domanda ha continuato a crescere. Dopo anni di negoziazioni, i piani di costruire un nuovo stadio non si sono rivelati fattibili economicamente, per questo motivo la squadra ha deciso di ristrutturare in modo radicale e incrementare lo stadio esistente.

Il progetto di ristrutturazione è stato concepito per assomigliare visivamente al vecchio stadio con i colori del club bianco e nero, e con le tribune delle sedute a formare un vaso che sale a partire dall'edificio che circonda il piano di gioco, più rettangolare, e che contiene l'infrastruttura dello stadio e gli spazi commerciali.

Grazie a questa tribuna addizionale, lo stadio ora rinnovato alla capacità di 13.500 posti a sedere, 11.500 dei quali sono per i fan del club, 1700 sono per i clienti business e 20 postazioni denominate "sky boxes" Che permettono la seduta di altri 300 spettatori.

Le tribune sono stati equipaggiati di nuove sedute richiudibile dei colori del club Heracles, ovvero il bianco e il nero. Oltre a migliorare il punto di vista degli spettatori da ogni lato, le sedie sono anche più grandi per un migliore comfort.

I lavori di ampliamento sono stati portati avanti in due fasi al fine di non interrompere le attività dello stadio. Il primo stadio è stato completato nel 2014, che includeva l'ampliamento dello spazio nelle tribune sud e ovest, la creazione di ulteriore spazio per i negozi e una modernizzazione degli uffici, degli spogliatoi dell'ingresso principale. La seconda fase prevedeva l'incremento della capacità dello stadio, in particolare con l'aggiunta di un secondo anello prefabbricato di sedute su tutte e quattro le tribune e, conseguentemente, la costruzione di una nuova copertura e di una nuova facciata realizzata con un rivestimento argenteo e a prova di vento, posizionato su uno sottostruttura in alluminio curvata.

Powered by aware