Contact
Subscribe to our newsleter
Free Design Software
rfq rfq

DATI DI PROGETTO

  • Varsavia
  • Polonia
  • Studio di ingegneria
    GF-Mosty, Piekary Śląskie
  • 2013
  • Committente:
    ZMID - Board of Urban Road Investments of the City of Warsaw
  • Contractor:
    INTERCOR
  • Fotografie:
    ZMID Warsaw

APPROFONDIMENTI:


  Viadotto Sezione Trasversale A-A
  Viadotto Sezione Trasversale B-B
  Sezione generale
  Vista laterale
  Prodotto: Profilati a caldo HE
  Prodotto: Histar

Ricostruzione della strada e del viadotto Marsa-Żołnierska a Varsavia


Questa complessa ricostruzione di un ponte e una strada nella parte est della capitale polacca è stata un importante investimento mirato all’ottimizzazione del traffico, dal momento che si tratta di una delle strade più trafficate di Varsavia. Grazie all’impiego di travi HE900 prodotte da ArcelorMittal nel grado Histar in due viadotti, è stato possibile ottenere una significativa riduzione nell’utilizzo di materie prime, nel peso della costruzione, nei tempi e nei costi.

La strada Marsa-Żołnierska corre attraverso tre distretti di Varsavia e forma una delle principali arterie stradali nella parte est della capitale. Essa è anche una delle strade principali che conduce il traffico dalla parte destra di Varsavia verso nord. Il ruolo di questo intreccio di strade è dunque incrementato molto dal momento in cui è stata completata la strada Siekierkowska dalla parte verso Praga.

L’investimento è stato concentrato sulla ricostruzione dell’intreccio di strade da Marsa Street (nel distretto polacco di Praga) a Żołnierska Street (distretto Rembertów) lungo la sezione di Naddnieprzańska Street verso il confine della città. Lo scopo del progetto è quello di ampliare la sede stradale esistente, demolire i vecchi viadotti per costruirne di nuovi, erigere nuove barriere antirumore e sistemare il verde ai lati delle strade.

La ricostruzione è stata suddivisa in due fasi. Durante la prima, Marsa Street è stata rinnovata da Naddnieprzańska Street a Żołnierska Street, ed è stato costruito un viadotto che supera la linea ferroviaria. La seconda fase prevedeva la costruzione di altri viadotti su Marsa Street (oltre la linea ferroviaria e nelle due intersezioni con Chełmżyńska Street e Żołnierska Street) ; inoltre era previsto l’ampliamento della Żołnierska Street verso il confine della città grazie a una ulteriore corsia e la costruzione di un viadotto in corrispondenza dell’intersezione con Czwartaków Street.

Travi ArcelorMittal
Nel gennaio 2011 ArcelorMittal ha contattato INTERCOR, che ha vinto la gara per la realizzazione della prima fase del progetto per conto della Commissione di Varsavia per l’investimento sulle strade urbane (ZDIM), e ha proposto una soluzione alternativa al progetto esistente, sviluppata dalla divisione tecnica di ArcelorMittal in Lussemburgo (TECOM). Lo scopo del lavoro di INTERCOM era di costruire due viadotti esterni (la struttura nella sua interezza prevedeva 4 viadotti - 2 più piccoli interni e due più grandi esterni).

Il cambio nel progetto prevedeva l’utilizzo di profili laminati HE900 in acciaio HISTAE460. L’essenza del cambiamento proposto era di risparmiare diverse tonnellate della struttura (una riduzione da circa 930 a 750 tonnellate) riducendo così i tempi di realizzazione, i costi di manutenzione del ponte (con circa il 20% in meno di superficie da verniciare) e i costi di esecuzione.

L’inizio dei lavori di questa prima fase dell’investimento è cominciato nel marzo 2011. Il comparto di strada interessato dai lavori di ricostruzione e espansione è di circa 890 metri di lunghezza.

Nel settembre 2011, ArcelorMittal ha ricevuto l’ordine di fornitura per travi in acciaio e ha realizzato la pre-centinatura - mentre il restante lavoro di prefabbricazione (saldatura, foratura e trattamento anti-corrosione) e l’assemblaggio della struttura è stato portato avanti da INTERCOR. Il progetto alternativo è stato portato avanti dal dipartimento di progettazione di GF-Mosty di Piekary Śląskie. Gli elementi in acciaio sono stati consegnati tra la fine di settembre e novembre 2011.

Il lavoro di questa prima fase ha riguardato quindi la costruzione di due nuovi viadotti oltre la linea ferroviaria, così come la pavimentazione delle strade, i percorsi ciclabili e l’erezione delle barriere antirumore alte 5 metri. La forma dell’intersezione delle strade Marsa Street, Chełmżyńska Street e Żołnierska/Rekrucka Street è stata anch’essa modificata. Il vecchio passaggio sopra la ferrovia è stato invece dismesso.

Marsa Street e i viadotti
Dopo il completamento della ricostruzione di Marsa Street, i motociclisti possono utilizzare i due nuovi viadotti che superano il percorso della linea ferroviaria, così come fa la pista ciclabile e gli schermi antirumore. Il primo dei due viadotti è stato aperto al traffico nel gennaio 2013, e il secondo nel settembre dello stesso ano. In corrispondenza della sezione maggiore della strada, essa è stata allargata a quattro corsie in ciascuna direzione.

La seconda fase del progetto di investimento è prevista nel 2015-2016.

Testo: Constructalia & Wojciech Ochojski ArcelorMittal Commecial Long Poland

Powered by aware