Contact
Subscribe to our newsleter
Free Design Software
rfq rfq

Casi studio con Indaten:

  Bubbletecture H

Indaten®: acciaio autopatinabile resistente alla corrosione atmosferica

DESCRIZIONE

Prodotto da ArcelorMittal, Indaten® è un acciaio da costruzione di tipo Cor-Ten, che grazie alla formazione in superficie di uno strato protettivo di ossido a forte aderenza (“patina”) presenta un’ottima resistenza alla corrosione atmosferica. 
La formazione della patina protettiva avviene naturalmente all’aria aperta, secondo le condizioni di condensa, di eliminazione e di evaporazione dell’acqua.

Il colore varia, nel corso del processo di ossidazione, da un arancio iniziale fino ad un bruno porpora all’avvenuta stabilizzazione della patina (dopo 3-4 anni quando esposto all’aria aperta, o in tempi più brevi in condizioni atmosferiche severe o tramite processi di accelerazione artificiali).

Se la patina superficiale, il cui aspetto è finemente granuloso,  viene intaccata o scalfita, l’acciaio si ossida di nuovo per costruire una nuova protezione.  E’ dunque un materiale che “vive” e si autoprotegge.


Palazzo dei Congressi di Bilbao (Spagna). Architetto: F.Sorlano e Palacios

  SCHEDA TECNICA INDATEN® (INGLESE)
  PUBBLICAZIONE SULL'ACCIAIO AUTOPATINABILE

CARATTERISTICHE TECNICHE

Indaten®, disponibile in fogli o bobine di vario spessore, si utilizza in architettura per facciate e rivestimenti, sia all’esterno che all’interno (in quest’ultimo caso è bene applicare una vernice incolore, opaca che resista agi UV) . Grazie al suo colore caldo, questo acciaio crea particolari condizioni di armonia  o contrasto con l’ambiente (ad esempio con la pietra o con l’acciaio inox, rispettivamente).
Trova inoltre impiego per la realizzazione di ciminiere industriali, vagoni da trasporto, silos, container, piloni e ponti, grazie alla sua elevata resistenza alla corrosione. Questo acciaio può subire tutte le operazioni di trasformazione classiche come il taglio, la piegatura/bordatura, la saldatura, la verniciatura…

Alcuni accorgimenti vanno però considerati nella messa in opera degli elementi posti all’esterno: va evitato il ristagno d’acqua, vanno predisposte delle canaline per la raccolta dell’acqua meteorica di dilavamento al fine di evitare di macchiare le parti circostanti all’acciaio, vanno impiegati esclusivamente fissaggi meccanici in acciaio patinabile o in inox.

Voce di capitolato
Indaten® 355A, acciaio basso legato (con piccole percentuali di rame, nickel, cromo e fosforo), laminato a caldo, a grana fine ed alto limite di snervamento, dotato di una grande resistenza alla corrosione, conforme alla norma prEN 10025-5:2004.
Finitura della lamiera: nera  o decapata.
Dimensioni delle lamiere [mm]: larghezza da 600 a 2100, spessore da 1,7 a 16 (spessori inferiori disponibili in laminato a freddo).

Powered by aware